FANDOM


(New page: {{Italiano}} Può esser usato come sostantivo (p. e.: lo sconosciuto, l’offerta...), come aggettivo <br />(p.e.: amato, conosciuto....) o come verbo. *Con funzione aggettivale si compo...)
 
 
Linea 1: Linea 1:
 
{{Italiano}}
 
{{Italiano}}
   
Può esser usato come sostantivo (p. e.: lo sconosciuto, l’offerta...), come aggettivo <br />(p.e.: amato, conosciuto....) o come verbo.
+
*Nel participio la posizione dei pronomi atoni (mi, ti, gli, lo...) e dei pronomi riflessivi è enclitica,<br />cioè questi pronomi vengono uniti alla fine del participio:
  +
:''Cercò la lettera dappertutto; trovatala dentro un libro, iniziò a leggerne le prime righe.''
  +
:''Addormentatosi sul pavimento, si svegliò tutto indolenzito.''
   
*Con funzione aggettivale si comporta come gli aggettivi a quattro uscite (amato/a; amati/e) ed ha<br /> comparativo (i) e superlativo (l):
+
*Si ricordi che se i pronomi “lo, la, li, le” precedono i tempi composti, è obbligatoria la concordanza<br /> del participio passato con i suddetti pronomi:
:i) ''Il cane è più amato del gatto.''
+
:''Li ho visti ieri al cinema.''
:l) ''Il cane è un animale amatissimo.''
+
:''Le lasagne le ho finite a pranzo.''
   
*Il participio passato con valore verbale ha sempre un significato passivo nei verbi transitivi e<br /> un significato attivo nei verbi intransitivi:
+
*Nel caso del pronome “ne” con valore partitivo, la concordanza del participio avviene con il sostantivo<br /> cui “ne” si riferisce:
:''Il libro letto'' (= che è stato letto)
+
:''La torta era squisita, ne ho mangiate due fette.''
:''Il passeggero appena arrivato'' (= che è arrivato)
 
   
Con valore verbale il participio composto serve
+
[[Categoria:Italiano|Participio e i pronomi]]
:*a formare i tempi composti e in unione con l’ausiliare “essere” la forma passiva;
 
:*a esprimere frasi in forma implicita
 
 
[[Categoria:Italiano|Participio passato]]
 

Version actual del 12:31, februario 20, 2008

Flag of Italy

Grammatica Modificar

Periodo ipotetico Modificar

Passato Modificar

Congiuntivo Modificar

Infinito Modificar

Participio Modificar

Gerundio Modificar

  • Nel participio la posizione dei pronomi atoni (mi, ti, gli, lo...) e dei pronomi riflessivi è enclitica,
    cioè questi pronomi vengono uniti alla fine del participio:
Cercò la lettera dappertutto; trovatala dentro un libro, iniziò a leggerne le prime righe.
Addormentatosi sul pavimento, si svegliò tutto indolenzito.
  • Si ricordi che se i pronomi “lo, la, li, le” precedono i tempi composti, è obbligatoria la concordanza
    del participio passato con i suddetti pronomi:
Li ho visti ieri al cinema.
Le lasagne le ho finite a pranzo.
  • Nel caso del pronome “ne” con valore partitivo, la concordanza del participio avviene con il sostantivo
    cui “ne” si riferisce:
La torta era squisita, ne ho mangiate due fette.
Community content is available under CC-BY-SA unless otherwise noted.